Ventimiglia spiagge 2013

Dalle Calandre alla rotonda del biscione, ecco le foto di una Domenica d’estate a Ventimiglia. Rispetto agli anni scorsi segnalo:

• l’innalzamento delle spiagge (circa un metro in pochi anni) che si vede chiaramente nelle foto delle docce (rubinetti sempre più bassi)

• le condizioni delle docce sono sempre più critiche; manca la più semplice pedana igienica

• lo storico scoglio della margunaïra rimasto ormai all’asciutto

• il ripascimento delle spiagge quest’anno assente o parziale

• il porto ancora in costruzione

Regata dei Sestieri

Vince il Sestiere Campu l’edizione 2011 della Palio Remiero Cittadino, seguito dall’Auriveu e dalla Ciassa. Burgu e Cuventu chiudono la gara. Grande assente l’equipaggio del Sestiere Marina.

Ulteriore novità quest’anno, è stato nel percorso di regata, dovuto alla costruzione del nuovo porto di Ventimiglia: da centro città verso la Marina San giuseppe e viceversa. Sempre un’unica boa a metà percorso, verso la Margunaïra. In pratica un percorso rovesciato rispetto alla tradizione ma sempre di un miglio marino.

Mare poco mosso con circa 40 cm di onda e vento moderato hanno creato una corrente favorevole alle imbarcazioni, solo per il percorso di ritorno. Il Campu partiva in 6a corsia, quella più al largo.

Piccolo video riassuntivo.

GIL: il parcheggio è servito !

E’ sorto finalmente il tanto atteso parcheggio per il Resentello.

Infatti, dove sorgeva da anni il pallone della GIL per attività sportive e ricreative, adesso c’è un ampio parcheggio realizzato per l’occasione senza la necessità di complicati lavori o difficili progetti: è bastato smontare l’intera struttura (che prima ospitava la pallacanestro, la pallavolo, la pallamano e altri…) e tracciare a pennello delle bellissime righe a lisca di pesce. Ecco una panoramica 360° prima di questa fase.

Il gioco è fatto. E, adesso, non si giocherà mai più…

Per ora, per digerire la soppressione di questa rara area ludica ventimigliese, le righe sono state fatte di bianco (presupponendo un uso gratuito per gli automobilisti limitrofi e non) ma c’è da scommettere che, passata l’estate, prenderanno un bel colore blu parchimetro.

Neanche il campo da gioco è stato risparmiato. Una vera opera d’arte degno del miglior Caravaggio.

Ed il progetto del parcheggio seminterrato da 200 posti auto che doveva sorgere proprio lì ?

Ed il pallone che era stato promesso ai Terremotati d’Abruzzo ? Parliamo di circa un anno fa.

La mia città si è impoverita e provo pessimismo e fastidio

Rotellistica Ventimigliese

Domenica si sono svolti le prime gare di Campionato Provinciale per i pattinatori di Ventimiglia a Santo Stefano di Magra (SP).
Tutta la spedizione guidata da Vincenzo Vinci si è ottimamente piazzata nella bellissima Palestra Comunale Romolo Conti (vedi panoramica flash).
Questo anche grazie agli allenamenti svolti nell’entroterra di Ventimiglia (ospiti di Isolabona) per sopperire alla mancanza di una superficie regolamentare, assente a Ventimiglia.

Oggi infatti i nostri pattinatori locali, a causa di strutture inesistenti o dismesse nella propria città, per allenarsi su una superficie più ampia ed essere quindi alla pari con i loro coetanei liguri, possono andare ad allenarsi o davanti al Cimitero di Roverino o girare nel cantiere ex-palestra Gil (vedi panoramica flash).

Tutte le promesse, fatte fino ad oggi per trovare una soluzione a questa situazione, sono venute meno. Ed i ragazzi, per rimanere competitivi si adattano a qualsiasi cosa… beata gioventù.

Sul loro sito tutti i video e le classifiche finali.

Asilo Nido Aquilone

Superata l’ebbrezza per l’investitura da parte dell’Unicef del nostro Sindaco come difensore ideale dell’infanzia e dell’adolescenza e dopo aver scoperto di risiedere in un Comune Fiorito come nei migliori comuni francesi (alla pari di Mentone, Nizza, Canne, ecc) con tanto di concorso 2010 e Miss, avevo voglia di concretezza ed impegno vero, quello sul “campo”, anche se molto più silenzioso…

Segnalo la partecipazione a prossimo Convegno Nazionale per l’Infanzia del nostro Asilo Nido l’Aquilone (l’unico comunale rimasto a Ventimiglia), che si svolgerà a Torino dall’11 al 13 marzo.

In occasione di queste due giornate, la Dott.ssa Maria Grazia Fossati illustrerà le varie fasi di transizioni dal nido alla scuola dell’infanzia, progetto chiamato “continuità” ed applicato nell’asilo di Ventimglia, per fare in modo che ogni piccolo diventi protagonista attivo delle sue esperienze.

Lo segnalo perché ho avuto modo di conoscere, prima come genitore, le persone che lavorano per questo Asilo del quale sono sempre stato entusiasta per l’ottimo lavoro svolto e l’immensa passione nel farlo.

Lasciare in mano a degli sconosciuti (inizialmente, ndr) i propri piccoli è sempre questione di estrema fiducia. Ma quella scuola è un paradiso e spero che possa continuare ad operare negli anni futuri…

Non fa niente se l’Unicef non Vi noterà, i vostri piccoli bambini Vi ameranno per sempre. E anche noi grandi.

Vacanze Romane

Mi sono imbattuto oggi in un articolo che mi ha riportato indietro di una settimana.

Parla di una aggressione avvenuta in corriera, sul tratto Sanremo Ventimiglia di mercoledì scorso, ad opera di un tipo di Bordighera, nei confronti di una ragazza australiana.

Io mi trovavo su quel autobus per caso (c’era uno sciopero dei treni) ed a una fermata fuori Sanremo, erano salite queste 5/6 ragazze, visibilmente straniere, molto ben vestite, giovani e anche carine. Con loro c’era anche un accompagnatore; parlavano tutti in inglese, ogni tanto in francese.

Poi, complice la mia passione per la musica, mi sono messo le cuffiette e mi sono fatto i fatti miei.

Ho visto salire un ragazzo a Bordighera, bello manzo, bello allegro. Anche lui sembrava straniero; anzi, di primo acchito pensavo si conoscessero, perchè attaccava bottone con queste ragazze e loro erano state gentili con lui. Poi, questo, è risalito fino agl’ultimi posti dove si era messa una di queste tipe, probabilmente anche la più carina e ben vestita…

Giunti alla fermata di Sant’Agostino, dove scendevo, mi sono tolto le cuffiette e ho scoperto che era accaduto qualcosa di grave.

Ora io non ho visto niente perché era troppo avanti rispetto a loro ma un passeggero Italiano ha subito chiamato il 113 e ha insultato il ragazzo, che negava qualsiasi cosa ma era tenuto a vista anche dall’accompagnatore. I toni si sono molto alzati all’interno del mezzo ma non sono mai venuti alle mani.

Forse solo io, sono sceso a questa fermata. La corriera aspettava l’intervento delle forze dell’ordine che in meno di 2 minuti (avrò percorso circa 300 metri a piedi) era già sul posto. Bravissimi !!!

Difficile dire cosa sia successo: se le ha realmente messo le mani addosso ed in che modo. Fatto sta che la ragazza era fuori di se, in un pianto isterico e sconsolato.

Rimarrà per sempre nella sua memoria. E quello, era il giorno dedicato alla memoria. Bella roba.

Ultima nota.

Ho notato che sono sparite (sradicate ?) le pensiline degli autobus a Ventimiglia… né arrivano delle nuove, qualcuno le ha rubate o dobbiamo sperare che faccia sempre bello con un clima mite ? Notate gli orari sul palo della luce: geniale.

Poi, non lamentiamoci se manca il turismo.

Agenzia delle Entrate

Mi piacciono le persone di parole e mantengono un impegno preso.

Così ha fatto il Direttore Provinciale dell’Agenzia delle Entrate per lo sportello di Ventimiglia. Risolvendo, in ogni modo, un grave problema di sicurezza.

Oggi è apparso il cartello con l’avvenuto cambio di giorno di apertura: da giovedì (in concomitanza con la Scuola Francese) a mercoledì (giorno di riposo di detta scuola). Cosa richiesta da 2 mesi a questa parte, da tutti (genitori ed insegnanti) della scuola interessata.

Bene. E’ un buon inizio…

Schiaccianoci di Natale

Stamattina, nel teatro comunale di Ventimiglia, è avvenuta la rappresentazione dello spettacolo di fine anno della scuola materna Santa Marta. In circa un’oretta è stato offerto un brillante e simpatico balletto dello Schiaccianoci in formato ridotto.

Nonostante fossero appena passate le 9 del mattino, numerosi ed entusiasti i partecipanti.

…oltre 1250

Per l’esattezza 1274 mentre scrivo.
Queste sono le visite sul Blog del mio folle amico Marco Ballestra mentre la Polizia Postale gli ha notificato il sequestro Preventivo del sito…

Non sapevo si potesse sequestrare un sito. Cosa fanno, si vanno a cercare il server da qualche parte sul pianeta o bloccano il dominio ? Poco importa.

Intanto a Marco va la mia solidarietà per il coraggio e l’incoscienza di scrivere verità supposte sulla nostra amata città. Mi sono sempre chiesto dove trovasse il tempo per informarsi ed informare… Giusto o sbagliato, lui ci ha provato a fin di bene.

L’annuncio di imbavagliare il sito, in questo Paese (l’Italia) fatto di portinaie depresse e curiose, ha fatto velocemente il giro, facendo esplodere il suo conta-visite a livelli da RECORD !!!

Peccato. Tutto questo interesse serviva prima.