E’ tempo di castagne

In questo pazzo autunno, dove la pioggia si fa aspettare, le giornate sono ancora luminose ed il clima è rimasto mite. Ciononostante le prime castagne autunnali sono arrivate e così le prime sagre dedicate ad esse. Il buon umore, la compagnia e l’ottima musica allietano code, certe volte, lunghissime; ma alla fine, tutti contenti.

Vendemmia 2017

Anche quest’anno si è rinnovato quel miracolo nato dall’unione di terra, vigna e uomo chiamata vendemmia. Per l’occasione ero ospite nella Tenuta Giuncheo dal cantiniere Marco Romagnoli che, anche se in questo momento non vinifica più direttamente, punta molto sulla qualità dei suoi raccolti.

In queste terre dell’estremo ponente ligure dove viene coltivato anche il Rossese di Dolceacqua, niente è dato per scontato e niente è facile come sembra ma tutto è frutto di tanta fatica, sapienza e amore per il proprio lavoro. E questo per tutto l’anno.

Per questa vendemmia 2017, il raccolto è più ridotto, visto la scarsità delle precipitazioni primaverili ed estive ma sembra di buona, se non ottima, qualità. Vi saprò dire…

Via Iulia Augusta a perdere

In Italia si sa, finire un’opera pubblica è già un’impresa, realizzarne una senza preoccuparsi di poterla sostenere nel tempo, una regola.

Ho avuto la fortuna, in una di queste giornate di autunno, di percorrere la Via Iulia Augusta, tracciato voluto e restaurato dal Comune di Ventimiglia nel 2013 con la partecipazione francese della Communauté de la Riviera Française. Nove tappe per rivivere la storia di nove località attualmente separate dal moderno confine geopolitico ma che, nell’età romana, erano unite in un’unica entità amministrativa e territoriale (fonte). Purtroppo però, nei pressi di porta Canarda, questa antica Via realizzata dall’Imperatore Augusto fra il 13 ed il 12 a.C. ha visto un lento degrado dovuto al suo completo abbandono e disinteresse da parte degli enti locali.

Ecco allora che questa splendida realizzazione mette a nudo tutta la nostra inadeguatezza nel gestire un’accurata manutenzione dei nostri beni, manutenzione completamente assente e che probabilmente non avverrà mai.

Ma anche il vicinato non è da meno: spesso infatti la Via è invasa da manufatti recenti debordanti dai terreni adiacenti; ed anche il cartello che porta a Porta Canarda non fa presagire niente di buono, essendo caricatura di se stesso.

Il bidone dell’immondizia colmo e stra-colmo, debordante ed abbandonato, aspetta ormai la prossima campagna elettorale per ritrovare la sua funzione, risorgendo forse a nuova vita.

In un posto straordinario, fronte mare.

Sulle tracce del Rossese

Galleria

Questa galleria contiene 2 foto.

Settembre, tempo di vendemmia. Quale occasione migliore per veder nascere il famoso Rossese di Dolceacqua ? Questo vino rosso, tipico dell’estremo ponente ligure, nasce fra due valli: la Val Nervia e la Val Verbone che prendono rispettivamente i nomi dagli omonimi torrenti. Decido … Continua a leggere

Per i bambini da 0 a 6 anni, una legge da prendere al volo

infanziamodificata_bannerMartedì 2 dicembre, alle ore 16.30 in Piazza del Resentello raccoglieranno le firme gli educatori, gli insegnanti, gli amministratori di Ventimiglia per approvare un disegno di legge sulle scuole dell’infanzia.

In sintesi, ecco i punti salienti del disegno di legge n° 1260:

istituisce il sistema integrato dei servizi educativi, delle scuole dell’infanzia e la continuità educativa fra nido e la scuola dell’infanzia (art. 1);

colloca il nido per l’infanzia nel Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (art. 1);

stabilisce che i servizi 0-6 NON rientrino più tra i servizi a domanda individuale e siano esenti dal patto di stabilità rispetto a costi e personale (art. 2);

descrive con precisione le funzioni ed i compiti dello Stato, delle Regioni e degli Enti locali (art. 7, 8, 9);

prevede i livelli essenziali (art. 6) per i nidi e per le scuole dell’infanzia (33% di offerta dei servizi 0-3 anni e la generalizzazione della scuola dell’infanzia su tutto il territorio nazionale) con un adeguato piano di finanziamento della legge dall’anno 2020 a carico dello Stato (art. 14).

Il Comune di Ventimiglia ed il Distretto Sociosanitario n°1, aderiscono all’iniziativa.

Raccogliamo le firme, incontriamoci tutti insieme.

Gestione dei Talenti

Convegno Talenti testataGiovedì 23 Ottobre alle ore 09.30 nella sala Ninfea del Palafiori di Sanremo ci sarà un convegno dibattito sulla gestione dei talenti in questo periodo di crisi.

Organizzatori:

Liceo Cassini Sanremo,

Studio Legale Foglino,

Ordine Consulenti del Lavoro Imperia.

Relatori:

Ing. Marco Casiraghi, Presidente Engeco Sam Monaco,

Arch. Livio Tomatis, Presidente Credito Cooperativo Banca di Caraglio e della Riviera dei Fiori,

Dott. Giorgio Draperis, Direttore Generale del Credito Cooperativo Banca di Caraglio e della Riviera dei Fiori,

Dott. Pierluigi Motosso, Direzione Marketing Fratelli Carli Spa,

Dott. Francesco Cerqueti, Presidente Ordine dei Consulenti del Lavoro Provincia di Imperia.

Moderatore: Barbara Carrara

 

Vento in poppa

Novembre 2013

Novembre 2013

Luc Maraldo ce l’ha fatta, ha lasciato le spiagge di Ventimiglia dopo circa 20 giorni di sole, pioggia e follia.

Lo skipper francese di Destination Soleil era giunto infatti a Ventimiglia in barca a vela per recuperare il suo cane Chepas (nome che ha dato anche alla sua barca) rubatogli ad Antibes.

Ma durante il recupero a terra, per colpa del mare agitato, l’argano dell’ancora si era rotto e la barca era finita per arenarsi davanti alle nostre spiagge. Con una gru era stata appoggiata presso la foce del fiume Roya.

Era il 2 novembre scorso e dopo circa 3 settimane, finalmente la barca è stata rimessa in mare. Per assurdo, sarà la prima barca ad entrare nel nuovo porto di Ventimiglia per poi uscirne rapidamente: da lì a tornare a casa, il passo sarà breve.

E Luc e Chepas ormai avranno già ripreso il largo. Sempre insieme.

San Lorenzo in festa

Per Halloween il piccolo paese di San Lorenzo organizza da circa 10 anni una simpatica festa di paese per i bambini, il tutto in maniera assolutamente spontanea, dove ognuno porta qualcosa e ci mette del suo.

Ecco allora che i vicoli di questo piccolo borgo, diventano un percorso rivisitato in chiave horror, molto ben fatti e di grande effetto. Complimenti per questa bella iniziativa.

 

Ventimiglia spiagge 2013

Dalle Calandre alla rotonda del biscione, ecco le foto di una Domenica d’estate a Ventimiglia. Rispetto agli anni scorsi segnalo:

• l’innalzamento delle spiagge (circa un metro in pochi anni) che si vede chiaramente nelle foto delle docce (rubinetti sempre più bassi)

• le condizioni delle docce sono sempre più critiche; manca la più semplice pedana igienica

• lo storico scoglio della margunaïra rimasto ormai all’asciutto

• il ripascimento delle spiagge quest’anno assente o parziale

• il porto ancora in costruzione