…oltre 1250

Per l’esattezza 1274 mentre scrivo.
Queste sono le visite sul Blog del mio folle amico Marco Ballestra mentre la Polizia Postale gli ha notificato il sequestro Preventivo del sito…

Non sapevo si potesse sequestrare un sito. Cosa fanno, si vanno a cercare il server da qualche parte sul pianeta o bloccano il dominio ? Poco importa.

Intanto a Marco va la mia solidarietà per il coraggio e l’incoscienza di scrivere verità supposte sulla nostra amata città. Mi sono sempre chiesto dove trovasse il tempo per informarsi ed informare… Giusto o sbagliato, lui ci ha provato a fin di bene.

L’annuncio di imbavagliare il sito, in questo Paese (l’Italia) fatto di portinaie depresse e curiose, ha fatto velocemente il giro, facendo esplodere il suo conta-visite a livelli da RECORD !!!

Peccato. Tutto questo interesse serviva prima.

5 pensieri su “…oltre 1250

  1. E’ probabile che un altro piccolo spazio di libertà rappresentato da Alza la testa si chiuda con la complicità degli ignavi e rassegnati sudditi concittadini ai quali vorrei ricordare alcune parole di BERTOLD BRECHT:
    “Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
    Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici….
    Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi.
    Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
    Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare

  2. Sig. Ballestra,leggo con rammarico che tentano di imbavagliare il suo sito,spero vivamente che eia una operazione preventiva e passeggera,”una specie di avvertimento tristemente rude”. Tuttavia (da vecchio 68ottino) conoscendo le sue qualità di combattente,confido nella sua capacità di ripresa e quindi sicuro di rileggerla la saluto cordialmente.
    Riccardo Tebaldi del duo de fumis..(grande)

  3. In una società retta su denunce e diffamazioni esistono ancora persone che sanno cos’è il rispetto, nonostante le proprie idee possano essere agli antipodi.
    Persone che non hanno paura di confrontarsi, persone serie. Persone vere che rispondono direttamente dei propri atti.
    Roba d’altri tempi, purtroppo.

    Sig. Tebaldi, ho girato tutto a Marco.

  4. Grazie, mi sono permesso di scrivere di”di sponda” in quanto al pari messaggio scritto ieri sera su alzalatesta non era riuscito il collegamento.
    Tolgo il disturbo prima che “qualcuno”si incazzi…e ricominci con auguri……….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *